Risultati
sabato 6 ottobre 2018
Alpen Cup di Combinata Nordica.

Malsiner e Sieff reginette nell'Alpen Cup di Predazzo
sabato 6 ottobre 2018
Le giovani saltatrici e combinatiste azzurre assolute protagoniste nelle prime gare del fine settimana dedicato all’Alpen Cup che sta andando in scena al centro del salto di Predazzo. La gardenese Lara Malsiner ha infatti vinto con autorità la competizione di salto speciale dal trampolino Hs104, mentre la fiemmese Annika Sieff si è piazzata in terza posizione nella combinata nordica. Nelle altre due gare in programma sono giunte le affermazioni dell’austriaco David Haagen nel salto speciale di venerdì sera e del tedesco David Mach nella combinata nordica.
Reginetta incontrastata di giornata dunque Lara Malsiner (anno 2000) che ha concluso la sua gara in vetta alla classifica grazie a due salti di 94 e 90 metri, la seconda gara sotto una leggera pioggia, totalizzando 216,8 punti contro i 201,4 della tedesca Agnes Reisch e i 199,2 di Marita Kramer. Quarta poi la tedesca Selina Freitag, seguita dalla francese Oceane Paillard e dall’austriaca Lisa Hirner. Dodicesima poi Annika Sieff dell’Us Lavazè Varena, quindi Lena Prinoth è 20ª, Daniela Dejori 22ª e Jessica Malsiner è 34ª.
Decisamente positiva anche la prova della fiemmese Annika Sieff terza al termine delle due gare di combinata nordica, dopo essere risultata sempre terza a metà gara grazie ad un salto di 88,1 metri. La talentuosa ragazza di Varena ha lottato fino all’ultimo anche nella 5 km con gli skiroll, sfiorando la rimonta sulla seconda classificata Lisa Hirner, visto che il distacco fra le due è risultato di soli 8 secondi a fine gara. Successo preannunciato per la tedesca Jenny Nowak (seconda dopo il salto e imprendibile con gli skiroll). Il distacco della seconda dalla vincitrice è stato di 51 secondi, 59 quello della Sieff. Ottimo quinto posto poi per Daniela Dejori, quindi settimaLena Prinoth e quindicesima Arianna Sieff.
Per quanto riguarda le gare maschili nel salto di venerdì sera si è imposto l’austriaco David Haagen con 268,6 punti, precedendo lo sloveno Jan Bombek e lo svizzero Dominik Peter. Primo fra gli italiani il solandro Giovanni Bresadola (26°), quindi Francesco Cecon è 31°, Daniel Moroder 35°, Gabriele Zambelli 54°, Alexander Cecon 59°, Mattia Galiani 60°, Andrea Campregher 67°.
Nella combinata nordica trionfa invece il tedesco David Mach, che ha chiuso la prova con gli skiroll sui 10 km con il tempo di 23’16”, battendo allo sprint il compagno di squadra Adrian Gllareva e l’austriaco Florian Dagn. Il migliore degli azzurri è stato Aaron Kostner 9°, quindi il fiemmese Iacopo Bortolas è 19°, il solandro Giulio Bezzi 25°, Gabriele Monteleone 26°, Stefano Radovan 29°, Domenico Mariotti 36°.
Domani giornata conclusiva con il salto speciale femminile e la combinata nordica sia maschile, sia femminile a partire dalle 9 al centro del salto di Predazzo.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.